RD Roma Blog

Libro Cuore

Ha un nome la “piccola vedetta lombarda” di De Amicis

12 Maggio 2009

Ha un nome, Giovanni Minoli, la celebre “piccola vedetta lombarda” immortalata da Edmondo De Amicis nel suo Cuore. Quando, il 20 maggio del 1859, si arrampicò su un pioppo bianco, che ancora si erge nelle campagne della frazione Campoferro, aveva 12 anni, era già orfano e lavorava, come contadino, per conto di una famiglia che abitava a poche diecine di metri da quell’albero. A rivelare l’identità sono Fabrizio Bernini e Daniele Salerno, autori del libro Io sono la Piccola Vedetta Lombarda che sarà presentato sabato al Circolo Il Ritrovo, a Voghera.

Secondo la ricostruzione dei due autori, Giovanni Minoli venne solo ferito nella battaglia risorgimentale tra francesi, italiani e austriaci. Il ragazzino ferito venne ricoverato in ospedale a Voghera, dove si spense qualche mese dopo il ricovero, circondato da soldati francesi e italiani.

La piccola vedetta lombarda è stata identificata, a 150 anni esatti dall’episodio narrato da De Amicis, grazie a un attento lavoro di ricerca, che ha portato i due autori a esaminare anche i registri e la documentazione dell’ospedale. 

da http://www.ansa.it – inserito su http://www.storiainrete.com il 12 maggio 2009

1 commento »

  1. Spero che nelle scuole venga ancora proposto nella lettura. Antidoto ai videogames.

    Commento di rdroma — 23 maggio 2009 @ 6:38 PM | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: