RD Roma Blog

Mondo You Tube “collection”

altre cause di un terremoto Linkable

1 commento »

  1. TERREMOTO E SEGRETI | Articoli | News

    TERREMOTO E SEGRETI
    …Terremoti segreti

    Di Solange ManfrediDopo il terremoto che ha colpito l’Abruzzo vari paesi esteri ci hanno offerto aiuto. Erano pronti ad inviare uomini e mezzi. Il Governo ha rifiutato affermando che non ne avevamo bisogno. Berlusconi ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Ringraziamo i paesi stranieri per la loro solidarietà, ma invitiamo a non inviare qui i loro aiuti. Siamo in grado di rispondere da soli alle esigenze, siamo un popolo fiero e di benessere, li ringrazio ma bastiamo da soli”.Siamo in grado di rispondere da soli alle esigenze? Siamo un popolo fiero e di benessere? Bastiamo da soli? Ma se i terremotati dell’Irpinia è trent’anni che vivono in prefabbricati e cenano con pantegane che sono più grandi del mio cane (che pesa 45 kg).Lì per lì ho pensato che il rifiuto fosse stato motivato dal fatto che è più difficile rubare se hai accanto volontari di paesi esteri dove per una evasione fiscale vai in galera per trent’anni. Potrebbero non capire che, da noi, in Italia fa curriculum avere una, o due, condanne passate in giudicato per entrare in parlamento, e che rubare gli aiuti a chi è stato colpito da una calamità è una prassi consolidata.

    Poi ho letto che il Governo ha rifiutato gli aiuti di uomini e mezzi, ma accetterà volentieri quelli economici……..sempre, ovviamente, perché siamo un popolo fiero e benestante…..soprattutto stanno molto bene quelli che riescono a rubare di più, ad aggiudicarsi la ricostruzione e non ricostruire o, nella migliore delle ipotesi, costruire con cemento “disarmato”.Poi, però, una domanda mi è sorta spontanea: perché l’Italia non vuole personale straniero nelle zone colpite dal terremoto?Così ho provato a cercare di capire cosa potesse esserci di “particolare” in quelle zone, in aiuto mi è arrivata la segnalazione di un nostro lettore.Due i risultati:1. Sotto il Gran Sasso, a 1.400 metri sotto terra ci sono i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS), i più grandi laboratori scientifici sotterranei del mondo. Detti laboratori sono di proprietà dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). In cosa consistano questi esperimenti è facile immaginarlo trattandosi di FISICA NUCLEARE, comunque qualcosa, solo qualcosa, è consultabile visitando il sito: http://www.lngs.infn.it/home_it.htm .Quanto materiale chimico, radioattivo, nucleare era presente nei laboratori al momento del sisma? Quali esperimenti erano in corso? Ma sopratutto quali e quanti danni ha subito la struttura? Perché i media non fanno un solo cenno a tutto ciò? Interi paesi sono distrutti, l’Aquila è una città fantasma e del più grande laboratorio di fisica nucleare del mondo, situato a 1400 metri di profondità sotto il Gran Sasso, zona colpita dal sisma, non si dice nulla? Se le strutture hanno retto perché non dirlo? Cosa successo a 1400 metri di profondità?2. Vicino a Sulmona, poi, sotto le colline di S. Cosimo vi è un notevole deposito militare, chilometri di tunnel sotterranei con tanto di ferrovia privata. Meno di un anno fa, il deposito di San Cosimo è stato al centro di un’aspra polemica che aveva costretto il generale di Corpo d’Armata Giorgio Ruggeri ad affermare: “Nel deposito militare di San Cosimo non c’è nulla che possa rappresentare un rischio ambientale o una contaminazione radiologica pericolosa per la salute della popolazione residente. Posso affermare con estrema certezza che gli ipotetici casi di malattia non sarebbero assolutamente collegati alla presenza del deposito e che non sarà smantellato perché rappresenta per l’Esercito una presenza strategica sul territorio”.Personalmente non mi fido molto delle rassicurazioni date dall’esercito, sopratutto dopo quanto fatto con i nostri soldati e l’Uranio impoverito ( articolo su questo blog http://paolofranceschetti.blogspot.com/2007/12/vergognamoci-per-loro-3-migliaia-di.html )in cui ricordiamo 2000 nostri soldati che hanno partecipato alle missioni all’estero sono tornati ammalati di tumore.Dal 1977 vi erano circolari e relazioni scientifiche che avvertivano del pericolo dell’esposizione dei militari alle particelle di uranio impoverito, scarto nucleare usato per rafforzare gli armamenti. Dal 1984, erano state emanate, dalla Nato, precise norme di protezione per chi operava nelle zone a rischio. Ma l’Italia, che pure fa parte della Nato, sino al 1999 non recepisce.Ma la vergogna più grande avviene dopo. Infatti, i nostri soldati, una volta ammalati, hanno chiesto un indennizzo al Ministero. Sapete cosa dovevano firmare per poter ottenere l’indennizzo? Dovevano firmare un foglio in cui affermavano di essersi ammalati per paura! Si esattamente così. Non per l’uranio impoverito, la cui pericolosità è provata da innumerevoli relazioni scientifiche, ma per “strizza da sentinella”.Ora, se l’esercito tiene questo comportamento con i suoi soldati, con buona pace dello “spirito di corpo”, mi riesce difficile pensare che possa comportarsi con maggiore correttezza con la c.d. “popolazione civile”.Ma, a parte questa mia considerazione personale, la domanda è un’altra: ha subito danni quel deposito? Se si, quali e quanti? Anche in questo caso, da parte dei media, assoluto silenzio. Segreto di Stato!Dunque, nella zona colpita dal terremoto ci sono: – il più grande laboratorio sotterraneo di fisica NUCLEARE del mondo;- un deposito di armi (non si sa quali) ed esplosivi con tanto di ferrovia privata.Perché nessuno ne parla? Cosa è successo a quelle strutture? Sono state danneggiate? Ci possono essere state fuoriuscite di materiale radioattivo? Nulla, il più assoluto silenzio, meglio fare un servizio giornalistico sulle uova di pasqua nelle tendopoli. http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/04/terremoto-e-segreti.html

    I miei sinceri complimenti.

    Grazie a internet ma, sopratutto, a Lei perchè sino a questo momento non sapevo e non conoscevo che sotto al Gran Sasso avessimo questo importante laboratorio.

    Mi chiedo quante altre persone(immagino molte) non ne sono a conoscenza.

    Mille grazie.

    Con sincerastima.

    Stefano

    Cristian

    |15/04/2009 — 14:09:05

    Grazie per l’informazione …girovagando ho trovatoquesto:

    http://www.lngs.infn.it/lngs_infn/scripts/ news/earthquake.html

    Rispondi

    1 0

    MARCO

     

    |29/04/2009 — 20:59:04

    questo sito non esiste…o forse..non piu`! chissa` cosa c`era di bello!

    iside

    |15/04/2009 — 15:51:46

    …è chissà quante altre cose non ci dicono….grazie per l’informazione…

    lisa simpson

    |17/04/2009 — 02:19:49

    E se invece fosse stata una esplosione nucleare sotterranea o un altroesperimento mal riuscito??

    Kane

    |17/04/2009 — 14:04:37

    Ma quante stronzate scrivi? complimenti ne hai di fantasia!!! Ma vai a lavorarecazzaro decerebrato!!!!

    Anonimo

    |20/04/2009 — 17:55:13

    Sei un povero idiota degno dell’estinzione! Vai tu a lavorare pezzetto di merdamarcia. IO NON POSSO LAVORARE, SONO VITTIMA DI MAFIA!

    E IMPARATE A LAVORATEONESTAMENTE NON COME FATE VOI CHE VI ARRICCHITE A DANNO DELLE PERSONE.
    EVAPORA CHE MI VIENE DA VOMITARE!

    maudibi

    |24/04/2009 — 22:27:57

    ma chi sei tu per rispondere con questo tono da ignorante?!sai essere soloaggressivo e dai risposte che nemmeno tu sai da quale lobo cerebrale provenganoo forse lo sai visto che hai solo un neurone

    Anonimo

    |13/05/2009 — 19:43:57

    Mi pare che ad aver usato un tono un po troppo arrogante sia stato tu. Agliignoranti rispondo con la stessa arroganza. Tanto è inutile parlare con ideficienti. Senti chi parla di lobo cerebrale!… Ma vai a cagare decerebratoche per trovare i tuoi neuroni devi prendere la lente di ingrandimento! Evaporaimbecille!

    |17/04/2009 — 14:52:31

    Cosa non si farebbe per 5 minudi di notorietà… o per due contatti inpiù…

    Già… c’è il laboratorio del Gran Sasso… come CHIUNQUE SA, nonè MICA UN SEGRETO !! Lo si studia anche a SCUOLA…

    Anonimo

    |22/04/2009 — 00:31:51
    biagio belli

    |23/04/2009 — 09:13:43
    Ma insomma! Ancora con queste stropidate: Americani che si fanno l’11settembre, P2 che organizza terremoti, etc. Allora vorrei chiedere a P2 e adAmericani di mettere bombe sotto Palazzi di Comune di Napoli e Regione Campania,così ci liberano da i due "monnezzari" fetenti.

    Uagliu’! Iate afaticà e nun scrivite cchiù strunz…

    |24/04/2009 — 19:25:35

    madonna mia che idiota quello che scrive queste stronzate. la sua ignoranza favenire i brividi. Invece di inventare queste favole vieni qui a l’aquila ad aiutare…..magari ti ci accompagno io sotto i laboratori del gran sasso e tifaccio capire che magari devi dire grazie a chi lavora li quando vai in ospedale a farti la tac….

    Anonimo
    oddio mio

    |25/04/2009 — 16:09:27

    OoOooDDIO

    gianfranco
    ALLARME???

    |27/04/2009 — 23:20:48

    Questa sera il sito del giornale il centro ha diffuso questa telefonata registrata oggi con Giuliani-ASCOLTATE
    http://ilcentro.gelocal.it/multimedia/home/5700416

    charlie
    queste grosse cazzate

    |30/04/2009 — 00:39:24

    http://it.wikipedia.org/wiki/Fisica_nucleare

    la fisica NUCLEARE non è necessariamente collegata all’ENERGIA nucleare, siete un branco di ignoranti! dipanare e rendere pubbliche le teorie complottistiche, illuminati, rettiliani,wto, 2012 o quant’altro è sacrosanto ma attenti a non sparare QUESTE GROSSE CAZZATE per piacere

    angela

    |02/05/2009 — 17:02:23

    scusate…ma nn m sento di escludere nulla….si è parlato di ogni singolodanno…e di ogni singolo pezzo ke al contrario ha retto…xkè nn parlare diuna"struttura" così importante????invece di coprirvi gli occhi cn iprosciutti…fatevele qste domande…nessuno mette in discussione l operatofatto dal laboratorio..ma errare è umano,lo sappiamo tutti

    roberto

    |08/05/2009 — 01:03:31

    lavoro ai lngs da 19 anni vi assicuro che nn c e’ nulla di segreto o pericolosox prenotarsi e fare una visita basta una semplice telefonata ..una sola cosa..portate il piumino uscirete umidicci ma nn radioattivi…ormai x quest anno e’andato ma ogni anno aala terza domenica di maggio c e’ l open day ..labaperti..ciao

    Anonimo

    |11/05/2009 — 23:40:18

    Fesso chi ci crede, più fesso chi non ci crede.

    Commenta

    Nome:

    Email:

     do not notifynotify

    Website:

    Titolo:

    Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.
    Le immagini qui inserite sono nella maggior parte tratte da internet; se qualche immagine violasse i diritti d’autore, comunicatelo e sarà immediatamente rimossa.

    Commento di dal web — 24 maggio 2009 @ 1:44 PM | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: